Futuro delle Console per Videogiochi… integrazione

scoprpiopro

Questo articolo è un’integrazione di questo e vorrebbe essere un “L’avevo detto io…” come nel caso di quello su Windows 8 (al secolo Windows 10)… vedremo. 

Premesso che le motivazioni per le quali parrebbe che dopo 3 anni dall’uscita di una console ne esca la versione potenziata (… forse per non essere troppo inferiori ai PC e mantenere il mercato console… boh…) mi sono totalmente oscure.

Ritengo che una gestione sensata della cosa possa consistere nell’applicazone di due punti:

  1. una volta uscito il modello “PRO” (che magari è meglio chiamare… ad esempio… “S”) non venga più prodotto il vecchio (come ho già scritto nell’articolo precedente) per obbligare gli sviluppatori ad investire sulla potenza ulteriore.
  2. Quando sul mercato c’è il modello X e X “S” il modello “S” per ogni gioco fa scegliere tre impostazioni: RISOLUZIONE, EFFETTI, FLUIDITA’ sfruttando la potenza in più solo lato tecnico. Quando sul mercato c’è il modello X “S” e X+1 invece si ha il SALTO GENERAZIONALE utilizzando la potenza aggiuntiva della “S” per gameplay / IA / Fisica / Mole poligonale / … e la nuova potenza del modello X+1 per l’effetto WOW sulla grafica. E così via…

Chiaramente sarà da gestire con attenzione la riduzione della qualità grafica delle console “S” quando esce la X+1… ma in pratica è già ciò che avviene sui PC ed in modo non controllato.